Problemi di erezione con moglie ma non con amante en

problemi di erezione con moglie ma non con amante en

Antonio Grande - Sessuologo Bologna. Sebbene la capacita' erettile durante la masturbazione o al risveglio venga spesso mantenuta, talvolta anche questa puo' venire meno. Si ritiene normalmente che la meta' o piu' della popolazione maschile abbia presentato nel corso della vita episodi passeggeri di disfunzione erettile, costituendo questo un fenomeno normale che puo' presentarsi a qualsiasi eta' per i più svariati motivi. In linea con questo, i disturbi erettivi secondari che si presentano cioe' successivamente ad un periodo di normale funzionamento sono molto più comuni delle forme primarie problemi di erezione con moglie ma non con amante en possono sottendere patologie piu' complesse. Problemi di erezione con moglie ma non con amante en piano psicologico troviamo un arco ininterrotto di cause che vanno da una superficiale prefigurazione di insuccesso fino a quella profonda psicopatologia in cui la risposta sessuale acquista un pericoloso significato simbolico a livello inconscio. Per comodita' di esposizione possiamo distinguere H. Kaplan :. Ma pochi disturbi organici -come afferma la Kaplan- distruggono completamente la reazione sessuale. Una reazione scoraggiata e preoccupata del paziente e simili reazioni da parte della partner, puo' provocare emotivamente una disfunzione completa. Stress, affaticamenti e depressioni possono ad es. Le modalita' psicoterapeutiche di intervento devono tener conto delle varie determinanti del disturbo erettile e devono quindi avere la flessibilita' necessaria per poter agire il piu' efficacemente possibile sia sulle cause più superficiali e immediate che su quelle profonde, individuali e di coppia. X Psicoterapie brevi Psicoterapie brevi. Parto in ipnosi Ipnosi e terapia ipnotica. Training autogeno Training autogeno analitico. Terapia cognitivo-comportamentale - Le origini Terapia cognitivo-comportamentale - Gli sviluppi Terapia cognitivo-compertamentale - Le tecniche Terapia cognitivo-comportamentale - Pregi e limiti Terapia cognitivo-comportamentale - Indicazioni Terapia cognitivo-compertamentale - Considerazioni.

Non riesco piu a fare l' amore con mia moglie, come posso fare? Non riesco più a fare l'amore Perché il mio ragazzo non riesce a fare l'amore con me? Dopo la visita ginecologica il mio ragazzo non riesce a fare l'amore con me Il mio fidanzato non riesce a fare l'amore.

Dichiarazione impot quand on vie à letranger

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h. Qual è la tua richiesta? Scrivi qui il contenuto della tua domanda 50 È necessario scrivere caratteri in più Come desideri inviare la tua domanda? Pubblica Privata.

Telefono Di cosa tratta la tua domanda? Fobia sociale. Fobie specifiche.

Revisione multivitaminica adam

Ossessioni e compulsioni. Disturbo dell'Erezione Eiaculazione precoce Anorgasmia maschile - eiaculazione ritardata Dolore sessuale - dispareunia Disturbi del Desiderio Disturbi dell'orgasmo femminile Vaginismo. Disturbi alimentari. Disturbi di personalità. Disturbo post-traumatico da stress.

Oltretutto queste donne che mi è capitato di frequentare si innamorano di me e vorrebbero una relazione più stabile o con un minimo di futuro. A questo punto sono costretto a mollare tutto. Sto buono qualche tempo e poi ricomincia la storia, è quasi una crisi d'astinenza.

Apprezzo il consiglio di Rosina ma purtroppo, come ho gia avuto modo di dire i tentativi con la mia donna sono andati tutti a vuoto, non ho speranza con lei.

Contatto di impot di etat de genève

Quando tu la metti al corrente che avere rapporti sessuali solo due volte al mese per te è poco lei ti dice solo che quelli sono i suoi tempi? Per una donna è l'intera esistenza".

Problemi di erezione con moglie ma non con amante en

Originariamente Scritto da Sabina Ciao Sabina, è ovvio che non le ho mai detto che due volte per me son poche. A volte ho notato che lei lo capisce ma a quel punto mi accorgo anche che lei si sforza di accontentarmi e per me questo è umiliante per entrambe. Ho un carattere che tende ad autopunirsi, a soccombere all'altro.

Lei aveva 14 anni, io ne avevo 16, sono passati più di 30 anni e due figli maggiorenni. Sono le situazioni a parlare da sole, sono gli sguardi, le posizioni del corpo. Dopo tanti anni si diventa problemi di erezione con moglie ma non con amante en al punto che io sono quasi convinto che lei sia a conoscenza di questi miei "intermezzi" e faccia finta di ignorarli.

Ma su di me è come se incombesse una "maledizione". Gentile Michele, dal mio punto di vista, sarebbe auspicabile intraprendere un percorso di terapia, magari in coppia con sua moglie avendo dato per scontato che ha già avuto modo di escludere, tramite opportune visite, una causa fisica al suo problema ; questo, innanzitutto, per evitare un' ulteriore peggioramento della situazione, che potrebbe andare ad inficiare maggiormente sul rapporto con sua moglie; in secondo luogo, è opportuno capire quali sono i pensieri e le emozioni che generano in lei ansia e preoccupazione e capire come agire sugli stessi.

In bocca al lupo. Cordialmente, Dott. Calma e sangue freddo, mi viene da dirti di getto!! Succede spessissimo e ne siamo a conoscenza soprattutto noi, come avranno presumibilmente risposto con parole diverse i miei colleghi di questo portale.

I medici non ne parlano perché sono ovviamente concentrati sul loro operato e quelli problemi di erezione con moglie ma non con amante en voi, più tardi, sono costretti a rivolgersi a quelli come noi.

Cancro alla prostata pene

Anche tua moglie dovrebbe partecipare, per recuperare il giusto rapporto con la sua femminilità. Non perdere tempo perché prima ti muovi, prima risolvi. Magari alla restrizione di uno spazio di coppia che è diventato familiare, magari al cambiamento di ruolo nel diventare genitori, magari alle varie emozioni e paure associate ai diversi cambiamenti affrontati.

Se possibile, intraprenda una terapia di coppia chiedendo aiuto sua moglie che è, di fatto, parte in causaperché condividere queste esperienze rafforza il rapporto, non lo abbatte. E vedrà che, se tra voi il problema è solo questo, non la perderà di certo.

Buona fortuna, Michela Vespa. Buongiorno Michele, problemi di erezione con moglie ma non con amante en quanto scrive ci presenta una situazione di temporaneo disagio nella vita intima con sua moglie, che sembra essere peggiorata dalla nascita dell'ultima figlia e che produce in lei un senso di fallimento e insoddisfazione e nella sua compagna il timore di non essere amata o desiderata.

Potrebbe esservi utile riuscire a mantenere degli spazi e dei momenti assolutamente privati in cui poter essere uomo e donna, prima che genitori. Per quanto riguarda l'ambito strettamente sessuale, mi pare di intravedere un circolo vizioso in cui tanto più lei desidera "non fallire" e tanto più si carica di ansia, che forse non le permette di raggiungere l'erezione.

E' infatti l'ansia e le aspettative che costituiscono una delle principali cause di questo problema, che è costituito da diverse componenti ma risulta solitamente risolvibile, per la mutua soddisfazione dei partner e della propria serenità.

Un saluto. In secondo luogo diglielo: non ti si rizza neanche e mi vieni a dire che io non sono pronta?? Sei tu che problemi di erezione con moglie ma non con amante en impotente! Terzo: mollalo, che di amici puoi avere quanti ne vuoi, ma chi titromba a meraviglia pochi ce ne sono e devi ancora trovarlo. Ma persino a lui sarà sembrata più un'ipotesi che una certezza Da quel che racconti la risposta che ha trovato per ora è: "caro mio, seifrocio!

Come vedi nessuna risposta dura nei tuoi confronti.

Laser verde prostata montorsi milano miami

Se proprio ti dovrà arrivare durezza, spero sia da parte del tuo amante Amante di un impotente. Coppia - Sessualità.

Vedi altro. In risposta a steffy Buongiorno Dottori, sono un uomo di 35 anni Ho da un po' di tempo un problema di natura sessuale con mia moglie, che sta compromettendo tutto il nostro rapporto E credo siamo ormai al limite All'inizio della nostra storia eravamo sempre eccitati problemi di erezione con moglie ma non con amante en avevamo rapporti fisici volte al giorno Tutto questo fino a quando lei non è rimasta incinta Da quel momento, lei ha deciso per 3 mesi di non fare assolutamente sesso e poi lo facevamo ogni tanto durante la gravidanza, ovviamente con meno foga e trasgressione, per via della pancia Dopo la nascita di nostro figlio, il nostro rapporto sessuale non è mai tornato come prima e l'abbiamo sempre fatto poco, non più di 2 volte a settimana, eravamo meno attratti forse?

Minzione frequente dopo anestesia

Inoltre mi è capitato raramente dopo la nascita di mio figlio di non riuscire ad avere una erezione Le uniche situazioni in cui tornavamo a fare l'amore come prima era quando ci trovavamo da soli, senza il nostro figlio Situazioni rarissime tra l'altro Poi abbiamo problemi di erezione con moglie ma non con amante en di sposarci, e subito dopo di fare un'altro figlio Quindi ancora pochissimi rapporti per via della pancia e poi, dalla nascita del nostro secondo figlio, stavolta femmina, sto riscontrando praticamente un blocco quasi totale da parte mia In pratica, mi è successo di non riuscire ad avere una erezione, non mi sentivo carico ed eccitato, e da quella notte, ho cominciato ad avere paura che la cosa potesse succedermi di nuovo Questa condizione mentale mi porta da quasi 5 mesi, ad avere continuamente paura di non riuscire ad avere un'erezione, cerco sempre di sfuggire a situazioni in cui sono solo con mia moglie per paura che mi possa succedere di nuovo Anche perché lei si aspetta che facciamo l'amore E spesso fa finta di niente come me Questo nello stesso tempo mi fa allontanare da lei e viceversa Nell'ultimo periodo ne ho problemi di erezione con moglie ma non con amante en chiaramente con lei, ma non l'ha presa molto bene, penso si senta rifiutata problemi di erezione con moglie ma non con amante en non amata Io sono convinto di amarla, e non riesco a capire perché sto passando tutto questo Più andiamo avanti e più ho paura di farlo, quindi da fallire 1 volta su 10 sono passato a fallire 9 volte su 10!!!

E adesso ho letteralmente paura anche di baciarla, se siamo soli sul divano mentre i nostri read article dormonoperché poi dovremmo arrivare a fare l'amore e temo di non riuscirci Spesso quando ultimamente ci abbiamo provato, ho una erezione dopo un po' di baci ecc La cosa incredibile è che prima, all'inizio avevo solo paura di essere troppo eccitato e carico e magari non durare quanto volevo!!!

Non avevo mai provato la sensazione di sentirmi poco eccitato, o preoccupato ecc Bruttissima sensazione! Inoltre cerco di nascondere this web page, di non pensarci di fingermi felice e tranquillo, di progettare il futuro, ma nella mia mente il pensiero è fisso 24 ore su Ho paura di stare solo problemi di erezione con moglie ma non con amante en lei, per paura di fallire e per paura di perderla Importante è dirvi che mia moglie problemi di erezione con moglie ma non con amante en oggettivamente molto molto bella!

E anche dopo la gravidanza ha un fisico da far invidia e un viso bellissimo! Gentile Michele, la sessualità nella coppia è qualcosa che deve essere integrata con le inevitabili modifiche della vita e con i cambiamenti che la coppia stessa deve affrontare nel tempo.

Pertanto è la norma che con la nascita dei figli il tipo, la frequenza e la modalità dei rapporti sessuali non saranno più quelli di prima. Riguardo alla gravidanza vi è poi il pregiudizio che il rapporto sessuale possa essere in qualche modo dannoso per il nascituro ma questo non è vero. Quanto a libido ed erezione nel maschio è noto che stress, ansie e preoccupazioni di vario genere possono interferire negativamente per cui un deficit occasionale dovrebbe essere considerato normale ma generalmente viene invece vissuto come un grave fallimento personale e come una ferita narcisistica che scatena click ed ansia con conseguente perdita di spontaneità e tendenza ad evitare il rapporto sessuale.

Qualora questi aggiustamenti riescano difficili da mettere in atto o non siano sufficienti per il ritorno ad una soddisfacente vita sessuale, è indicato un percorso di terapia di coppia con l'aiuto di uno psicosessuologo. Cordiali saluti. Gennaro Fiore medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna Salerno. Ti è stata utile?

Gentile Michele nonstante il ritardo ti scrivo ugualmente. Voglio dirti che la tua reazione è "classica", nel senso che si è innescato un meccanismo di ansia dell'ansia che ha fatto "fissare il sintomo" problemi di erezione con moglie ma non con amante en questo circolo vizioso dominato dalla paura di fallire la prestazione.

Se in questo tempo le cose non si sono ancora risolte, ti segnalo una possibile soluzione nell'apprendimento di una tecnica di rilassamento che potrebbe esserti molto utile nel superare lo stato ansioso. Questa tecnica è il Training Autogeno di J. Comunque sia cerca l'aiuto di uno psicoterapeuta specializzato in sessuologia. Un caro saluto e un Augurio a te e alla tua famiglia. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta. Gentile Michele, dal mio punto di vista, sarebbe auspicabile intraprendere un percorso di terapia, magari in coppia con sua moglie avendo dato per scontato che ha già avuto modo di escludere, tramite opportune visite, una causa fisica al suo problema ; questo, innanzitutto, per evitare un' ulteriore peggioramento della situazione, che potrebbe andare ad inficiare maggiormente sul rapporto con sua moglie; in secondo luogo, è opportuno capire quali sono i pensieri e le emozioni che generano in lei ansia e preoccupazione e capire come agire sugli stessi.

In bocca al lupo. Cordialmente, Dott. Calma e sangue freddo, mi viene da dirti di getto!! Succede spessissimo e ne siamo a conoscenza soprattutto noi, come avranno presumibilmente risposto con parole diverse i miei colleghi di questo portale. I medici non ne parlano perché sono ovviamente concentrati sul loro operato e quelli come voi, più tardi, sono costretti a rivolgersi a quelli come noi.

Anche tua moglie dovrebbe partecipare, per recuperare il giusto rapporto con la sua femminilità. Non perdere tempo perché prima ti muovi, prima risolvi. Magari alla restrizione di check this out spazio di coppia che è diventato familiare, magari al cambiamento di ruolo nel diventare genitori, problemi di erezione con moglie ma non con amante en alle varie emozioni e paure associate ai diversi cambiamenti affrontati.

Se possibile, intraprenda una terapia di coppia chiedendo aiuto sua moglie che è, di fatto, parte in causaperché condividere queste esperienze rafforza il rapporto, non lo abbatte. E vedrà che, se tra voi il problema è solo questo, non la perderà di certo. Buona fortuna, Michela Vespa. Buongiorno Michele, da quanto scrive ci presenta una situazione di temporaneo disagio nella vita intima con sua moglie, che sembra essere peggiorata dalla nascita dell'ultima figlia e che produce in lei un senso di fallimento e insoddisfazione e nella sua compagna il timore di non essere amata o desiderata.

Potrebbe esservi utile riuscire a mantenere degli spazi e dei momenti assolutamente privati in cui poter essere uomo e donna, prima che genitori. Per quanto riguarda l'ambito strettamente sessuale, mi pare di intravedere un circolo vizioso in cui tanto più lei desidera "non fallire" e tanto più si carica di ansia, che forse non le permette di raggiungere l'erezione.

E' infatti l'ansia e le aspettative che costituiscono una delle principali cause di questo problema, che è costituito da diverse componenti ma risulta solitamente risolvibile, per la mutua soddisfazione dei partner e della propria serenità. Un saluto. Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

problemi di erezione con moglie ma non con amante en

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non read more una seduta psicologica. Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso. Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti. Trova una risposta tra le più di domande realizzate su GuidaPsicologi. Vuoi parlare con uno psicologo?

Invia il tuo messaggio e ricevi aiuto dai nostri professionisti. La tua richiesta sarà totolmente privata e senza compromesso. Inviata da Michele il 25 nov Terapia di coppia. Qual è la tua risposta? Miglior risposta Questa risposta è stata utile per 21 persone Gentile Michele, la https://store.rose-mary.shop/prostatite-dolore-a-stare-seduto.php nella coppia è qualcosa che deve essere integrata con le inevitabili modifiche della vita e con i cambiamenti che la coppia stessa deve affrontare nel tempo.

Questa risposta è stata utile per 5 persone Gentile Michele, dal mio punto di vista, sarebbe auspicabile intraprendere un percorso di terapia, magari in coppia con sua moglie avendo dato per scontato che ha già avuto modo di escludere, tramite opportune visite, una causa fisica problemi di erezione con moglie ma non con amante en suo problema ; questo, innanzitutto, per evitare un' ulteriore peggioramento della situazione, che potrebbe andare ad inficiare maggiormente sul rapporto con sua moglie; in secondo luogo, è opportuno capire quali sono i pensieri e le emozioni che generano in lei ansia e preoccupazione e capire come agire sugli stessi.

Questa risposta è stata utile per 6 persone Calma e sangue freddo, mi viene da dirti di getto!! Questa risposta è stata utile per 5 persone Buongiorno Michele, da quanto scrive ci presenta una situazione di temporaneo disagio nella vita intima con sua moglie, che problemi di erezione con moglie ma non con amante en essere peggiorata dalla nascita dell'ultima figlia e che produce in lei un senso di fallimento e insoddisfazione e nella sua compagna il timore di non essere amata o desiderata.

La prostatite può ridurre la libido

Psicologi specializzati in Terapia di coppia Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia Altre domande su Terapia di coppia Non riesco a fare l'amore con mia moglie Non riesco piu a fare l' amore con mia moglie, come posso fare?

Non https://gijon.rose-mary.shop/2020-05-17.php più a fare l'amore Perché non riesco più a fare l'amore con il mio ragazzo? Non riesco più a fare l'amore con il problemi di erezione con moglie ma non con amante en compagno Perche non riesco piu a fare l'amore con il mio ragazzo? Non riesco più a vivere serenamente l'amore. Spiega il tuo caso ai nostri psicologi Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

Qual è la tua richiesta? Scrivi qui il contenuto della learn more here domanda 50 È necessario scrivere caratteri in più Come desideri inviare la tua domanda?

Pubblica Privata. Telefono Di cosa tratta la tua domanda? Introduci la città. Invia il tuo messaggio e ricevi aiuto dai nostri professionisti Inviare messaggio.

Chiedi un colloquio Chiedi un colloquio Chiedi un colloquio.